Italiano
Accedi >
Supporto >
Download >
Dicono di noi

TGCOM24 - 15 Maggio 2017

del 05/07/2017 di

"Utile crittografare i propri file prima che lo facciano i virus"
 Ѐ evidente che il virus si è propagato non solo tramite posta elettronica o siti malevoli, ma anche attaccando su Internet, in modo automatico, tutti i server che presentavano la falla di sicurezza nel sistema di condivisione dei file di Windows visibile dall’esterno”. 
È quanto dichiara Valerio Pastore, fondatore e presidente di Boole Server, provider italiano di soluzioni di data centric protection, dedicato a grandi aziende e PMI, che sfrutta la crittografia di grado militare per la protezione dei dati aziendali e delle informazioni sensibili e riservate.

“Per evitare pericoli legati a nuovi attacchi ransomware, si consiglia quindi di crittografare i propri file prima che lo faccia il virus, in questo modo ci si protegge sfruttando la stessa arma utilizzata dal virus stesso”, prosegue Pastore. 
“Esistono soluzioni che, oltre a crittografare i file, li rendono accessibili solo tramite un’apposita cassaforte virtuale, blindata e inattaccabile da qualsiasi forma di virus ransomware. L’attuale frangente impone alle aziende, ma anche ai singoli utenti, di proteggersi proattivamente, per non rischiare di diventare le prossime vittime" conclude.

Guarda l'intervista completa

TGCOM24 - 15 Maggio 2017
RICHIEDI INFO ISCRIVITI