Italiano
Accedi >
Supporto >
Download >
Studi e ricerche

La sanità è sotto attacco. I cyber criminali rubano i nostri dati sanitari

del 18/03/2017 di

Il settore sanitario non deve solo far fronte a nuove malattie da debellare e patologie da studiare.
I nuovi attacchi arrivano dal mondo informatico. I Cyber criminali infatti hanno preso di mira i dati sanitari: ottenere informazioni relative a referti medici e farmaci prescritti con l’obiettivo di richiedere un riscatto o venderle in cambio di soldi.

I dati del Rapporto Clusit, ripresi dal Corriere della Sera, sono inequivocabili:
  • 72% degli attacchi del 2016 hanno avuto l’obiettivo di estorcere denaro
  • La sanità è il settore più colpito con +102% di attacchi informatici nel 2016 rispetto al 2015
Ma il vero problema è quanto aggiunge Andrea Zapparoli Manzoni (Clusit): “i rischi cyber non solo stanno crescendo sensibilmente, ma continuano a non essere gestiti in modo efficace, ovvero sono fuori controllo”.
Proteggere i nostri dati personali e quelli dei pazienti è ormai indispensabile.
Leggi l’articolo completo sulla situazione dei furti dei dati sanitari.

TAG: Sanità e pubblico, Protezione dati sensibili
La sanità è sotto attacco. I cyber criminali rubano i nostri dati sanitari
RICHIEDI INFO ISCRIVITI